Sabato a Riolunato appuntamento con la Rassegna Musicale “Note e Arte nel Romanico”

Undicesimo appuntamento per la rassegna musicale “Note e Arte nel Romanico” edizione 2020: Sabato 15 agosto 2020, alle ore 17 presso la Chiesa di Santa Francesca Saverio Cabrini (dell’Emigrante) a Groppo di Riolunato, il soprano Patrizia Cigna e l’arpista Davide Burani ci allieteranno con un sofisticato e travolgente programma cameristico dal titolo “Eleganze”.

Patrizia Cigna

Allieva di J. Meneguzzer, si diploma al Conservatorio Cherubini di Firenze con il massimo dei voti, lode e menzione di merito con M. G. Germani. Vincitrice di numerosi Concorsi Internazionali quali “Tito Schipa” (Lecce) ’94, “William Walton” e “Rocca delle Macìe” ’95, debutta nel 1993 al Teatro Verdi di Pisa nell’opera “Il piccolo spazzacamino” di Britten diretta dal M° Vincenzo Maxia. Da allora ha interpretato ruoli protagonistici in “Die Zauberflöte” (Regina della Notte e Pamina), “Così fan tutte”, “Nozze di Figaro” (Susanna e Marcellina), “Clemenza di Tito”, “Idomeneo”, “Lucia di Lammermoor”, “Don Pasquale”, “Elisir d’amore”, “La Bohème”, “Rigoletto”, “Ariadne auf Naxos”, “Un ballo in maschera”, “Carmen”, “Barbiere di Siviglia”, “Tancredi”, “Traviata”, “Puritani” in teatri come: Verdi di Trieste, Malibran di Venezia, Opera Firenze, Comunale di Bologna e Ferrara, Valli di Reggio Emilia, Festival Maggio Musicale, Festival di Torre del Lago, Festival Arena di Verona, Ravello Festival, Regio di Torino, Piccinni di Bari, Teatro di Maribor (Slovenia), Festival Avenches (Svizzera), Reisopera (Tour Olanda), Wexford Festival Opera (Irlanda), Teatro Kaunas (Lituania), Seoul Arts Center (Corea), Izmir (Turchia), Municipal di San Paolo (Brasile). Ha al suo attivo numerose incisioni di opere e composizioni da camera e sacre inedite. L’ultima incisione risale al 2018, in prima mondiale per Brilliant Classic, con tutte le composizioni da camera per voce e chitarra di Carl Maria von Weber in duo col chitarrista Adriano Sebastiani. Ha collaborato con direttori di fama internazionale quali D. Gatti, G. Bertini, Lü Jia, W. Jurowsky, T. Koopman, D. Fasolis, A. Zedda, P. Bellugi, P. Olmi, F.M. Sardelli, M. Stefanelli, S. Montanari, R. Zarpellon, M. Beltrami, U. Benedetti Michelangeli, Xǔ Zhōng, D. Oren, Z. Mehta e con registi quali I. Judge, I. Brook, R. Canessa, P. Panizza, A. De Rosa, I. Stefanutti, R. Bonajuto, M. Gandini, D. Krief, F. Micheli, S. Bergamasco, M. Placido, P. L. Pizzi. Svolge un’intensa attività concertistica come solista e in formazioni da camera, sia nel repertorio barocco che in quello liederistico e, ultimamente, anche in quello moderno/contemporaneo esibendosi presso Stagioni e sale concertistiche quali: CAFe Budapest Festival, Società Barattelli de l’Aquila, Teatro Comunale di Modena per gli Amici della Musica, Teatro Gentile di Fabriano per l’Ass. Gioventù Musicale, Accademia di Bologna per Conoscere la Musica, Stresa Festival, Amici della Musica di Perugia, Amici della Musica di Firenze, Associazione Mozart Italia di Milano, Sal Usina de l’Arte di Buenos Aires, il prestigioso “International Festival Mozart” di Johannesburg e molti altri. Nel settembre 2015 a Ginevra ha ricevuto il titolo di Dama al Merito degli Ordini Dinastici Savoia in riconoscimento alla sua attività artistica. Attualmente è docente di Canto presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento.

Davide Burani

Dopo gli studi di pianoforte, conclusi presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova, si è diplomato in arpa presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma, dove ha conseguito anche il biennio di secondo livello. Ama insegnare il suo strumento e allo stesso tempo esibirsi in qualità di solista, in formazioni cameristiche e collaborando con orchestre (Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra della Radio Svizzera Italiana, Filarmonica “Arturo Toscanini” di Parma, Orchestra Sinfonica delle Isole Baleari, Orchestra “Bruno Maderna” di Forlì, etc. Si è esibito in prestigiose sedi in Italia, in Europa (Svizzera, Francia, Spagna, Germania, Repubblica Ceca, Regno Unito, Irlanda, Austria, Belgio) e nel mondo (Cina, Giappone e Africa). Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche per le etichette Velut Luna, La Bottega Discantica, Erga Edizioni Musicali, Map Edizioni Milano. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche e le sue interpretazioni sono state trasmesse più volte su Rai Radio Tre, Radio Classica, Radiotelevisione Svizzera Italiana, Radio Swiss Classica. Dal 2014 fa parte dell’Italian Chamber Opera Ensemble ed accompagna il celebre baritono Leo Nucci nelle sue tournée internazionali. Ha tenuto masterclass presso i Conservatori italiani (Venezia, La Spezia, Cuneo, Cosenza, Reggio Calabria) ed esteri (Belgio, Francia e Spagna). Dal 2009 insegna arpa presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Achille Peri” di Reggio Emilia e dal 2019 presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno.

Tutti i concerti della rassegna “Note e Arte nel Romanico” sono ad ingresso libero e gratuito.

Ricordiamo che i concerti vengono organizzati e realizzati in base alle normative anti-contagio COVID-19. Visti i posti a sedere limitati, si prega di accedere per tempo alle sedi dei concerti, evitando assembramenti anche nelle fasi di parcheggio dell’auto. Quest’ultimo dovrà avvenire non in prossimità del luogo dedicato al concerto per permettere le operazioni di accoglienza del pubblico e il deflusso dopo il concerto. Ricordiamo inoltre che è obbligatorio l’uso della mascherina.

La direzione artistica si riserva la possibilità di annullare il concerto per cause di forza maggiore o di apportare modifiche al programma.

Tutte le informazioni verranno pubblicate sulla pagina Facebook “Note e Arte nel Romanico”.