Il 23 in teatro a Carpi il Comune conferirà la cittadinanza onoraria all’Arma dei Carabinieri

E’ ormai definito il programma della cerimonia con cui, mercoledì 23 settembre, il Comune conferirà la cittadinanza onoraria all’Arma dei Carabinieri: la cerimonia, dalle ore 21 nel teatro Comunale, sarà innanzitutto l’occasione per ricordare il sacrificio di Salvo D’Acquisto, nel 77° anniversario della fucilazione, perché causa Covid è saltata l’annuale commemorazione organizzata da Comune e Associazione Nazionale Carabinieri davanti al monumento dedicato in piazzale Dante Alighieri al vice-brigadiere di 23 anni, medaglia d’oro al valor militare per aver sacrificato la vita offrendosi ai nazi-fascisti purché salvassero dei civili rastrellati per rappresaglia.

Il diploma con la motivazione sarà consegnato al comandante della Legione Emilia-Romagna, generale di brigata Davide Angrisani. Sul fronte musicale, la banda “Città di Carpi” eseguirà alcuni brani, fra i quali “La fedelissima”, inno dell’Arma; è prevista inoltre la proiezione del video ufficiale che i Carabinieri hanno realizzato per presentarsi. Saranno fra gli altri presenti tutti i Carabinieri donna in servizio nella Compagnia di Carpi (due dei quali neo-mamme), il loro collega più anziani per servizio in città (è qui dal 1984), e il congedato più anziano per età.

Il Comune ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria all’Arma dei Carabinieri perché « insostituibile presidio di servizio alla collettività, sempre più un punto di riferimento per la nostra città ». Per l’emergenza sanitaria, l’accesso al teatro sarà limitato: dal 19 settembre sarà possibile prenotare i posti. E’ prevista la diretta su Tv Qui (canale 19 del digitale terrestre), in streaming su www.tvqui.it e sulla pagina Facebook del Comune.