Nuovi campi da paddle a Montale

Il paddle arriva a Montale. Sabato 26 settembre inaugurano i due nuovi campi da paddle del centro sportivo di via della Chiesa, con un torneo organizzato da RGB Paddle alle 14.30 e il “taglio del nastro” da parte del Sindaco di Castelnuovo Massimo Paradisi alle 18, seguito da un piccolo rinfresco.

Un’opportunità in più per gli sportivi castelnovesi: il paddle (o padel), il “tennis in gabbia” nato in Messico che in questi anni si è rapidamente diffuso anche in Italia, è divertente, facile da apprendere e dà a tutti la possibilità di fare movimento.

La costruzione dei campi da paddle è iniziata nel mese scorso in seguito al via libera del Consiglio Comunale, che ha permesso la conversione di un campo da beach in due campi da padel delle dimensioni regolamentari indicate dalla Federazione Italiana Tennis (20 metri di lunghezza e 10 di larghezza, con superficie in materiale sintetico e pareti rigide e trasparenti alte tre metri).

L’intervento non ha comportato alcun esborso diretto da parte del Comune di Castelnuovo, dal momento che è stato finanziato interamente dal gestore degli impianti sportivi comunali AGISCA (Associazione Gestione Impianti Sportivi Castelnuovo), che per rientrare delle spese potrà disporre della struttura fino al 2030, quando diventerà interamente pubblica.

“Il paddle – spiega Giancarlo Cassanelli, presidente di AGISCA – è una disciplina in forte ascesa e siamo felici di poter dare questa alternativa agli sportivi castelnovesi di tutte le età, che potranno appassionarsi a questo sport che sta spopolando in tutta Italia. I nostri campi sono aperti dalle 7 alle 23 ed è già possibile prendere lezioni dai nostri istruttori dell’RGB Paddle”.