Mezzo pesante a fuoco in A1 dopo schianto tra camion: morto un conducente

Intorno alle 12.30 sull’autostrada A1 Milano – Napoli al km 182 in direzione sud, è stato temporaneamente chiuso il tratto compreso tra Modena Sud e Valsamoggia in entrambe le direzioni per un incidente tra due mezzi pesanti nel quale, al seguito dell’impatto, uno dei due mezzi è andato a fuoco. Nell’incidente, avvenuto al km 182 in direzione Sud, una persona è morta e l’altra è rimasta ferita.

Dopo la collisione i due camion sono usciti di strada. Uno dei due trasportava rifiuti mentre l’altro, un’autocisterna, benzina. Quello dei rifiuti si è incendiato completamente, la cisterna di benzina fortunatamente è rimasta integra. I vigili del fuoco sono intervenuti con mezzi provenienti dal comando di Bologna e con l’appoggio di un autobotte da Modena. Presenti dunque tre squadre e svariate autobotti tra cui anche quella da 25mila litri. Il 115 ha provveduto allo spegnimento del rogo e alla delicata messa in sicurezza del carburante nella cisterna. Purtroppo si registra una vittima, il conducente di uno dei due mezzi, l’altro è stato affidato alle cure dei sanitari del 118.

Sul luogo dell’evento sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 3° Tronco di Bologna di Autostrade per l’Italia.

Attualmente (13.25) all’interno del tratto chiuso, il traffico è bloccato in entrambe le direzioni e si registrano 6 km di coda in direzione Bologna; 3 km di coda in direzione Milano in corrispondenza dell’uscita obbligatoria di Valsamoggia.

Agli utenti diretti verso Bologna, si consiglia di uscire a Modena Nord, percorrere la S.S.9 “Via Emilia” per poi rientrare in autostrada a Valsamoggia.
Agli utenti diretti verso Milano, dopo l’uscita a Valsamoggia, si consiglia di percorrere la S.S. 9 “Via Emilia” per poi rientrare in autostrada a Modena Sud.