Luca Toni rapinato nella sua abitazione di Castelnuovo Rangone

Ieri  sera, verso le ore 21.00, nell’abitazione di Castelnuovo Rangone di Luca Toni, tre persone a volto coperto, armate di pistola, sono entrate immobilizzando i componenti della famiglia con del nastro adesivo e, all’arrivo a casa del noto giocatore, lo hanno minacciato con l’arma facendosi consegnare valori e denaro posseduti, ispezionando tutta la casa per cercare casseforti e valori.

I malviventi, dopo un’ora,  si sono poi dati alla fuga su un’auto scura di grossa cilindrata, dopo avere rubato una decina di orologi e circa un migliaio di euro.

I Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Sassuolo sono immediatamente intervenuti, con gli organi investigativi del Comando Provinciale Carabinieri di Modena, per fare gli accertamenti e per cercare di rintracciare il veicolo, allontanatosi a gran velocità.  Le indagini dei militari, nella massima riservatezza e sotto il coordinamento della locale Procura della Repubblica, stanno procedendo al fine di  identificare gli autori del grave reato.