Un’altra porzione del centro storico di Formigine rigenerata

Sono partiti i lavori in via Via Vittorio Veneto, nel centro storico di Formigine, per la demolizione e la ricostruzione degli immobili in disuso, un tempo destinati a cinema.

Dopo via Valdrighi, dunque, si tratta di un altro cantiere di rigenerazione urbana previsto all’interno del RUE, che permette nuovi interventi urbanistici con tendenza al saldo zero di consumo di suolo, in linea con gli obiettivi dell’agenda ONU 2030.

Ciascun edificio sarà dotato di materiali e impianti termotecnici atti a soddisfare i requisiti minimi stabiliti dalla Legge, che prevede l’utilizzo di fonti rinnovabili per una copertura pari al 50% dei consumi previsti per acqua calda sanitaria e di una percentuale pari al 35% della somma dei consumi complessivi di acqua calda sanitaria, riscaldamento e raffrescamento. Inoltre, le soluzioni tecniche adottate per la realizzazione dell’intero intervento saranno tali da garantire una classificazione energetica in CLASSE A4, con consumi di riscaldamento, acqua calda sanitaria e raffrescamento secondo le vigenti normative in Emilia-Romagna, anche in materia antisismica.

Il progetto prevede la realizzazione di nuove dotazioni territoriali pubbliche comprese tra il lotto d’intervento e via Vittorio Veneto e la cessione all’Amministrazione Comunale delle relative aree: saranno realizzati quindici parcheggi pubblici, di cui uno dimensionato per disabili e 18 spazi per biciclette. I parcheggi saranno adeguatamente illuminati e dotati delle predisposizioni per la ricarica elettrica dei veicoli.

La modifica alla viabilità è opportunamente segnalata in loco.