La Fontana de Graziosi si accende per le malattie rare

Domenica 28 febbraio la Fontana del Graziosi in Largo Garibaldi, a Modena, si accende di luce colorata per le malattie rare. In occasione della quattordicesima edizione della Giornata mondiale delle Malattie Rare, il Comune di Modena, su invito dell’Associazione Gfb Onlus, Gruppo familiari beta–Sarcoglicanopatie aderisce infatti alla campagna di sensibilizzazione “Accendiamo le luci sulle malattie rare” promossa a livello nazionale da Uniamo Fimr, Federazione Italiana Malattie Rare e a livello europeo da Eurordis, Rare Diseases Europe. I monumenti più rappresentativi di diverse città italiane si illumineranno per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle problematiche sociali e cliniche di chi vive con una malattia rara.

A Modena, grazie alla collaborazione di Hera Luce, nella serata di domenica la Fontana dei due fiumi si accenderà di una luce multicolore: la speciale illuminazione consisterà cioè in una sequenza di colori della durata di circa 3 minuti che si ripete e durante la quale l’opera del Graziosi cambierà colore ogni 30 secondi passando dal blu al viola al rosso al verde fino al bianco.