Fiorano, approvato dalla Giunta Comunale il nuovo Piano dei Servizi Educativi 0/3 anni

Foto di M W da Pixabay

Il 1° aprile è stato approvato dalla Giunta Comunale il nuovo Piano dei Servizi Educativi per la Prima Infanzia, che definisce l’organizzazione dei servizi 0-3 anni di Fiorano Modenese per l’anno educativo 2021/2022.

Confermata la ricettività dei nidi comunali di Via Don Messori e di Piazza XVI Marzo 1978, oltreché dei posti previsti presso i nidi convenzionati, senza alcun aumento delle tariffe. Nell’anno 2021/22 saranno ben 100 i posti totali messi a disposizione. Considerando i bambini già presenti e i nuovi ingressi: 98 nelle strutture comunali e 2 in quella convenzionata, con possibilità di frequenza a tempo pieno o parziale.

I nidi d’infanzia comunali prenderanno avvio nel mese di settembre, e per il mese di luglio è stato confermato anche il centro estivo. Rimandata invece la definizione delle modalità di apertura del Centro per Bambini e Famiglie, che avverrò sulla base delle normative sanitarie che verranno. In base all’andamento dell’emergenza e ai relativi provvedimenti, l’organizzazione dei nidi d’infanzia potrà subire modifiche.

“Pensare al futuro è sempre positivo – afferma l’assessore Luca Busani – ma pensare a quello dei nostri bambini è addirittura un privilegio: l’ultimo anno educativo ha rappresentato una grande sfida, in cui sono stati affrontati cambiamenti e innovazioni senza precedenti, attraverso un impegno costante e diffuso, per garantire la sicurezza di tutti. Le iscrizioni per il prossimo anno si aprono proprio nel bel mezzo di una terribile “terza ondata”, eppure siamo fermamente convinti che sarà possibile affrontarlo nel migliore dei modi possibili, con tutti i servizi necessari e in presenza”.

Le iscrizioni per l’anno educativo 2021/22 saranno raccolte dal Servizio Istruzione a partire da venerdì 9 aprile, esclusivamente tramite mail. Possibilità di iscriversi fino al 30 aprile 2021, scaricando l’apposito modulo nella sezione “Scuola e Nidi” del sito del Comune, o chiedendo direttamente al Servizio Istruzione.