Rette ridotte o azzerate al nido d’Infanzia di Castellarano

Rette ridotte o azzerate al nido d’Infanzia di Castellarano
Copyright :Regione Emilia-Romagna A.I.C.G.

Anche a giugno, al Nido di Castellarano, tariffe ridotte o azzerate per chi è beneficiario del contributo denominato “Al Nido con la Regione”. L’Amministrazione Comunale di Castellarano ha infatti deciso di integrare con risorse proprie i fondi messi a disposizione dalla Regione per l’abbattimento delle rette di frequenza al Nido, facendo rientrare nella platea dei beneficiari delle agevolazioni un numero più ampio di famiglie, solitamente non interessate da questo tipo di agevolazioni.

“Questa misura – commenta l’assessore all’istruzione Paolo Iotti – rientra nella politica
dell’Amministrazione a favore delle realtà educative e di chi le utilizza; questa integrazione tra fondi regionali e Comunali consente a decine di famiglie di vivere con più tranquillità questo delicato momento di ripartenza, dopo le ristrettezze legate alle norme anti Covid.
L’integrazione si è resa necessaria perché, con i fondi messi a disposizione dalla Giunta regionale, le rette di giugno sarebbero state interamente a carico delle famiglie.

“Anche per il futuro, – aggiunge Iotti – ci impegniamo ad offrire alle bambine, ai bambini ed alle loro famiglie maggiore facilità di accesso a esperienze di educazione e cura nei servizi educativi per la prima infanzia”.