Il Comune di San Felice sul Panaro “rispetta il ciclista”

Il Comune di San Felice sul Panaro “rispetta il ciclista”Il Consiglio comunale ha infatti approvato all’unanimità lo scorso 9 giugno un ordine del giorno del gruppo “Noi Sanfeliciani”, a firma del consigliere con delega allo Sport Paolo Pianesani, che impegna l’Amministrazione comunale ad aderire alla campagna nazionale “Io rispetto il ciclista”, promossa dalla omonima associazione per la tutela di chi utilizza le due ruote e alla quale hanno aderito più di 200 Comuni italiani tra i quali Torino, Alba, Siena.

In pratica vengo affissi sul territorio comunale dei cartelli stradali che invitano gli automobilisti a prestare attenzione alla possibile presenza di ciclisti. In Italia muore, a causa di incidenti stradali, un ciclista ogni 40 ore e la regione Emilia-Romagna è prima in questa triste graduatoria con ben 11 morti nei primi tre mesi del 2021. Il Comune di San Felice sul Panaro è un importante crocevia di ciclabili urbane ed extraurbane e di recente è attraversato anche dalla Ciclovia del Sole, con un forte incremento di ciclisti e una sempre più precaria convivenza sulle strade tra due e quattro ruote. Di qui la decisione di chiedere di aderire alla importante campagna di sensibilizzazione che ha visto, fino ad ora, l’affissione di più di 800 cartelli stradali in tutta Italia.

«Ho creduto molto a questa iniziativa – spiega Paolo Pianesani – ringrazio tutto il Consiglio comunale per aver capito l’importanza dell’argomento. Spero che molti Comuni seguano la nostra iniziativa perché la sicurezza viene prima di tutto».