Cemento Vivo, riqualificato con la street art il sottopasso di via Moro a Casalgrande

Si è svolta ieri pomeriggio l’inaugurazione della nuova veste del sottopasso di via Aldo Moro: la riqualificazione delle pareti è avvenuta con la realizzazione di nuovi graffiti da parte di street artist di fama nazionale, chiamati a Casalgrande dall’associazione McLuc Culture. La sistemazione dell’area crea un forte impatto visivo, portando colore ed emozioni in un luogo di passaggio che era esteticamente poco gradevole.

“Con l’inaugurazione – spiega l’assessore a giovani e volontariato Laura Farina – abbiamo voluto sottolineare l’importanza di questa iniziativa: con Cemento Vivo il sottopasso è diventato una vera e propria galleria d’arte. Il risultato finale è di grande impatto e ha ottenuto il consenso di cittadini e forze politiche senza distinzione”. Il taglio del nastro è stato effettuato dal sindaco Giuseppe Daviddi, che ha parlato con gli artisti presenti del significato delle loro opere. Alla cerimonia, insieme a tanti cittadini, erano presenti anche assessori e consiglieri di maggioranza e minoranza. La serata si è conclusa con uno spettacolo di breakdance.
“Ringraziamo l’associazione McLuc Culture che ha reso possibile questa giornata – conclude l’assessore Laura Farina – gli Alpini che hanno presidiato l’accesso all’area, e tutti i partecipanti. Facciamo un appello perché queste opere così belle vengano rispettate da tutti”.