Picchia i dipendenti del supermercato e poi aggredisce i carabinieri: arrestato a Gualtieri

È entrato in un supermercato di Gualtieri dove prima ha arrecato disturbo alla clientela e poi ha aggredito i dipendenti dell’esercizio commerciale e i Carabinieri giunti sul posto. Per questo motivo, un 54enne di Gualtieri è stato arrestato dai Carabinieri. Tutto è successo ieri sera poco prima della chiusura del supermercato.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è entrato nell’esercizio pubblico ove ha iniziato ad urlare ed inveire contro i clienti. Inevitabile il tentativo del dipendenti di riportarlo alla calma che, per contro, hanno subito l’aggressione dell’uomo oltre ad una lunga serie di minacce ed offese. I Carabinieri, avvisati dagli stessi gestori dell’esercizio commerciale, sono giunti subito sul posto con una pattuglia della Stazione locale supportata da un equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile di Guastalla. L’uomo, alla vista dei Carabinieri, invece di calmarsi ha rincarato la dose, ripetendo contro di loro le minacce e gli insulti, sino ad aggredirli fisicamente. Immobilizzato con non poca fatica, il 54enne di Gualtieri è stato quindi portato al Comando di Guastalla ove, al termine delle formalità di rito, è stato arrestato e messo ai domiciliari presso la sua abitazione in attesa del rito direttissimo non ancora fissato. Ricevute anche le denunce dei dipendenti del supermercato, l’uomo dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e minacce.