mercoledì, 17 Aprile 2024
16.5 C
Comune di Sassuolo
HomeIn evidenzaIl Sassuolo di Bigica affonda contro il Napoli




Il Sassuolo di Bigica affonda contro il Napoli

Sassuolo - Napoli 1-6

Prima partita del post Dionisi e avvio della gestione Bigica, Sassuolo Napoli si è giocata sotto una copiosa pioggia come quella che da giorni si è abbattuta su tutto il centro nord.

Sfida quanto mai delicata vista la classifica dei padroni di casa e le ambizioni europee degli ospiti ma anche recupero della 21^ giornata di campionato lasciata in sospeso per gli impegni di Supercoppa dei partenopei.

Il Sassuolo è partito con Consigli, Pedersen, Racic, Henrique, Pinamonti, Bajrami, Ferrari, Torstved, Tressoldi, Laurienté e Doing come titolari e la confortante presenza di Domenico Berardi in panchina a segnale di un avvicinamento al suo ritorno in campo. Con loro oltre a Luca Lipani anche Justin Kumi dalla Primavera. Due gli ex (pericolosissimi), Politano titolare e Raspadori a disposizione.

Al 14’ provvidenziale intervento difensivo di Ferrai che allungandosi con il sinistro praticamente toglie il pallone dall’impatto ravvicinato sotto porta di Osimhen. Due minuto dopo al 16’ un tiro da fuori area di Racic si insacca nell’angolino sinistro della porta difesa da Meret. Sassuolo in vantaggio e primo gol in serie A per il centrocampista serbo.

Sasuolo 1 – Napoli 0

Al 25’ altro intervento decisivo in difesa questa volta di Ruan Tressoldi sempre su Osimhen che poi un minuto più tardi ci riprova con una conclusione di poco alto sopra la traversa. Nulla possono fare le mani di Consigli al 28’ quando su assist di tacco in area di Anguissa, Rrahmani batte a rete. Uno due del Napoli con Osimhen su assit di politano dalla sinistra che manda la palla in rete per la seconda volta in due minuti. È il 39’ quando invece Osimhen si divora la palla del 3 a zero.

Sassuolo 1 – Napoli 2

Al 40’ con una facilità disarmante sempre su assist dell’ex Politano è ancora lui Osimhen che con un tocco sotto di sinistro supera Consigli, rendendo ancora più dura di quanto già non fosse la sfida. E ricominciando a cadere è il caso di dirlo, piove sul bagnato e Chiffi manda tutti a bere un the caldo.

Sassuolo 1 –  Napoli 3

Gioco ripreso da soli due minuti e un errore clamoroso di Ruan Tressoldi che praticamente consegna la palla al Napoli invece di impostare la ripartenza ci fa assistere al terzo Gol di serata del solito Osimhen.

Sassuolo 1 – Napoli 4

Il festival del gol al Mapei non si ferma più al 50’ in azione solitaria Kvaratskhelia di destro insacca nell’angolino basso di Consigli che non può fare altro che guardare il pallone entrare in porta. Settimo gol in stagione per il georgiano e risultato tennistico all’orizzonte.

Sassuolo 1 – Napoli 5

Al 55’ Volpato e Missori al posto di Racic e Doing mentre dalla panchina del Napoli si alzano Natan e l’ex Giacomo Raspadori a prendere il posto di Rrahmani e Politano.
Al 74’ arriva anche l’ottava rete in stagione per Kvaratskhelia. Spazio anche per Defrel al posto di Bajrami e fuori (fischiato) Tressoldi per Kumbulla.

Sassuolo 1 – Napoli 6

Il resto della partita è stato tutto un prendere a pallonate la porta difesa dal povero Consigli e a fare male non è tanto la sconfitta che può starci considerando la differenza di organico tra i padroni di casa e i Campioni d’Italia quanto la sensazione che ci sia una crisi profonda in caso neroverde proprio quando servirebbe coraggio e cuore, magari anche quella necessaria dose di talento che ci si augura torni in campo domenica a Verona.

Chi non scorderà mai questa partita è di sicuro Justin Kumi al suo esordio in una gara di serie A al posto di Pinamonti al minuto 86.

Claudio Corrado

Ora in onda:
________________












Ultime notizie