domenica, 14 Aprile 2024
17.4 C
Comune di Sassuolo
HomeScandianoBeliaeva conquista la Maglia rosa a Genova e la porta agli studenti...




Beliaeva conquista la Maglia rosa a Genova e la porta agli studenti della sua Scandiano

230 ragazzi e 17 docenti coinvolti nel progetto pedala in sicurezza

“Quando salgo in handbike non mi sento più disabile, mi sento libera, sento il vento in faccia e mi sembra di volare”, così Natalia Beliaeva ha risposto ad una domanda di uno studente di prima classe dell’Istituto secondario di primo grado Matteo Maria Boiardo di Scandiano che la ha chiesto perché fra tanti ha scelto questo sport. Nove classi per un totale di 230 studenti e 17 docenti stanno seguendo il percorso del progetto “Pedala in Sicurezza” della ASD Cooperatori e dell’Osservatorio Provinciale della Sicurezza Stradale e nella giornata di ieri hanno vissuto la prima tappa di un percorso educativo che si concluderà a Maggio con le esperienze in bicicletta e con i meccanici della Cooperatori.

Natalia Beliaeva ha raccontato ai ragazzi la sua storia di vita, il suo incidente stradale e la sua “resurrezione” in handbike, in sella alla quale ha ritrovato la vita e poi, grazie ad un grande impegno, ha conquistato ben 5 Giri d’Italia, vestendo tutt’ora la maglia rosa del Giro 2024 indossata domenica scorsa a Genova dopo una tappa molto impegnativa. “Siamo partiti ed arrivati sul lungomare, ma per me che sono tetraplegica i dislivelli del percorso sono sempre difficilissimi da affrontare e proprio domenica scorsa nel circuito di Genova c’era una salita che terminava con una curva a gomito molto stretta e molto complicata, ma ce l’ho fatta, ho superato anche questo ostacolo”.

Natalia ha raccontato agli studenti la tappa di Genova vissuta insieme ai compagni di squadra Luca Minghetti, Francesco Favaloro, Mauro Nicoli, Diego Negrini e William Bonvicini, evento nel quale la ADS Cooperatori, oltre alla maglia rosa della Beliaeva nella categoria dei tetraplegici, ha conquistato il secondo posto di Minghetti fra gli MH3 ed il terzo posto nella classifica generale di squadra. Oltre alla testimonianza della Beliaeva, gli studenti di Scandiano hanno assistito con interesse anche alla lezione dei volontari dell’Osservatorio Provinciale Sicurezza Stradale, focalizzata in particolare sulla segnaletica stradale verticale ed orizzontale, sulle dotazioni della bicicletta e sul comportamento da mantenere alla guida del mezzo. In tale modulo sono saliti in cattedra Livio Vacondio, Armando Addona e Doriano Bedeschi ed hanno collaborato i soci della ASD Cooperatori Marco Brunale, Luca Simonelli, Marco Lusuardi e Renzo Ghirri di Anteas.

Il progetto Pedala in Sicurezza è sostenuto dalla Legge 8 della Regione Emilia-Romagna e dalla azienda Fattoria Italia. Per la scuola di Scandiano sono coinvolti nel progetto i docenti Camilla Iotti, Valentina Fantoni, Francesca Cazzoni, Raffaella Angelosanto, Renata Casoni, Rita Nadini, Sarah Brioni, Elena Buscema, Giada Aieta, Francesco Bertocchi, Serena Masi, Rosaria Giudice, Maria Isoldi, Silvia Tosi, Angela Marino, Antonella Annecchini, Chiara De Angelis e Massimo Nunnari. Al termine dell’incontro la Handbiker Natalia Beliaeva è stata sommersa dagli studenti dell’ IC Boairdo alla ricerca di un autografo della campionessa di casa. A tutti i partecipanti all’incontro è stato donato un fanalino a batteria il cui colore rosso ne’ determina il posizionamento sul posteriore della bicicletta.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie