sabato, 20 Aprile 2024
8.8 C
Comune di Sassuolo
HomeBolognaPaul Thomas Anastas sarà Laureato ad honorem dell'Università di Bologna




Paul Thomas Anastas sarà Laureato ad honorem dell’Università di Bologna

Il chimico statunitense, considerato il padre della "Green Chemistry", riceverà la laurea dell'Alma Mater in Chimica e, nel corso della cerimonia, terrà una lezione su “Designing the Future Through Green Chemistry”. Nel corso della cerimonia saranno consegnati anche i Diplomi a Professoresse e Professori Emeriti e Onorari

Si svolgerà venerdì 12 aprile, alle 17, nell’Aula Absidale di Santa Lucia (Via de’ Chiari, 25a – Bologna), la cerimonia di conferimento della Laurea ad Honorem a Paul Thomas Anastas, conosciuto come il padre della “chimica verde”, studioso che ha dedicato il lavoro della sua vita allo sviluppo di una scienza maggiormente sostenibile e benefica per l’uomo ed il mondo in cui vive.

Dopo i saluti del Rettore Giovanni Molari, prenderà la parola il prof. Emilio Tagliavini per presentare il laureando. A seguire, il Direttore del Dipartimento di Chimica “Giacomo Ciamician”, Marco Lucarini, esporrà le motivazioni che hanno portato all’approvazione della proposta di conferimento della laurea in Chimica a Paul Thomas Anastas. Dopo aver ricevuto la Laurea, il prof. Anastas terrà una lezione dal titolo “Designing the Future Through Green Chemistry”.

Infine, il Rettore consegnerà i Diplomi a Professoresse e Professori Emeriti e Onorari: Luisa Cifarelli, Daniela Cocchi, Maria Cocco, Pier Paolo Diotallevi, Keir Douglas Elam, Carlo Gentili, Raffaella Gherardi, Fabio Giusberti, Lucio Ildebrando, Dario Maio, Francesco Minni, Massimo Montanari, Felix San Vicente Santiago, Michele Sesta, Anna Soncini, Marco Zoli.

Conferire la Laurea in Chimica a Paul Anastas, le cui idee, da un paio di generazioni, sono fonte di ispirazione per molti giovani chimici e imprenditori innovativi, significa per l’Ateneo riaffermare il proprio impegno, costante e crescente, verso i temi della sostenibilità, della tutela dell’ambiente, del contrasto ai cambiamenti climatici, della salvaguardia del benessere e della salute delle popolazioni umane.

Il contributo fondamentale di Anastas è stato quello di avere formulato, assieme a John Warner, i 12 Principi della Green Chemistry, per una scienza più attenta all’ambiente e alla salute umana, ora e per le generazioni future. I due studiosi hanno inoltre fornito gli strumenti per progettare una corretta produzione e manipolazione delle sostanze e promosso il recupero della reputazione della Chimica come Scienza e Pratica a beneficio dell’umanità.

Paul Anastas ha contribuito a fondare e ha diretto l’Institute for Green Chemistry dell’American Chemical Society. Negli anni ’90 ha indirizzato le attività dell’Environmental Protection Agency verso la sostenibilità chimica, coniando tra l’altro il nome “Green Chemistry” che oggi è un brand riconosciuto in ogni parte del mondo.

Nel 1995 Anastas ha promosso l’istituzione del Presidential Green Chemistry Challenge Award, che rappresenta uno standard e uno stimolo essenziale nella promozione dell’innovazione chimica sostenibile.

E’ stato anche assistente scientifico per l’ambiente della Casa Bianca, sotto i Presidenti B. Clinton e G.W. Bush e ha ricevuto importanti incarichi da B. Obama.

Negli ultimi 25 anni, Paul Anastas è stato ambasciatore nel mondo della Chimica Sostenibile e nel 2023 ha lanciato il programma Global GreenChem Accelerator Network per conto delle Nazioni Unite. Ha contribuito anche a creare iniziative e networks collaborativi nella Green Chemistry tra le nazioni africane e tra Africa, Cina, India, Sud America ed Europa Orientale.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie